Cosa indossare per nascondere le gambe grosse

Se il punto debole del tuo corpo sono le gambe ma non vuoi rinunciare a gonne e vestitini, grazie ad alcuni accorgimenti potrai snellire visivamente le tue gambe grosse.

Cosa indossare per nascondere le gambe grosse

Per le gambe grosse vanno benissimo le gonne dritte e lunghe anche con uno spacco sino a metà polpaccio, oppure se il problema è concentrato sulle cosce, anche sino al ginocchio. Per quanto riguarda i pantaloni, sono ideali quelli in tessuto di raso. Scegli sempre pantaloni morbidi ma svasati, a palazzo oppure a zampa d’elefante. Sono da evitare i tessuti stretch e troppo fascianti. Privilegia i colori scuri e monocromatici, le fantasie grandi accentuano ancora di più il problema. Sì ai jeans, purché dal taglio dritto, non stretto alla caviglia. Il tubino va bene anche per chi ha le gambe grosse. Scegli un modello dritto o leggermente svasato. Assolutamente no quelli che stringono la coscia.

Quali scarpe indossare?

Le donne che hanno le gambe grosse, devono innanzitutto scegliere con molta attenzione le scarpe da indossare. Il colore migliore è la tonalità carne, in quanto ha la particolarità di allungare la gamba, donando un senso di continuità, seguendo appunto la tonalità della pelle. Per non ottenere l’ effetto opposto, sono invece da evitare le scarpe piatte ed anche quelle che si annodano alla caviglia. I tacchi sono indispensabili per slanciare le gambe e la figura femminile in generale. Lo stesso effetto è fornito anche dalle maxizeppe, soprattutto se abbinate ad una gonna che sia corta di almeno 7 cm sopra il ginocchio. Un look del genere, sposta l’ attenzione sulle cosce e non sulle gambe. Una buona scelta, ancora, è rappresentata da un abito lungo e leggero.

Le migliori pose fotografiche quando si hanno le gambe grosse

Per apparire al top avanti all’ obiettivo fotografico, è consigliabile posare in modo da posizionare il ginocchio rivolto verso l’ altro ginocchio. Le gambe, in questa posizione leggermente deviata, sembrano più snelle. Per dare l’ illusione ottica di una caviglia più affusolata, invece, è possibile avvicinare la punta di un piede verso la punta dell’ altro piede. In questo modo le gambe sembreranno più snelle ed anche i polpacci, se sono il punto debole, miglioreranno la resa avanti all’ obiettivo fotografico. Posizionando invece una gamba dritta, e l’ altra di lato, con il piede posizionato di profilo, si otterrà ancora una volta un effetto di gamba più snella. Si può anche lavorare sulle inquadrature fotografiche. Un trucco per apparire con le gambe più snelle, è quello di salire su di una scaletta , in modo da scattare la fotografia verso il basso. In questo modo le gambe appariranno più sottili.

Contatti

Modalità di Pagamento

Spedizione

Poste-Logo