Come lavare il piumino senza rovinarlo

Vero protagonista del nostro guardaroba invernale, il piumino è più che mai trendy per l’inverno in città. Con il ritorno del freddo è giunto il momento di tirarlo di nuovo fuori dall’armadio. Tuttavia, per mantenere tutte le sue proprietà estetiche e termiche, questo capo merita una manutenzione particolare.  Come lavare il piumino senza rovinarlo? Il primo consiglio è di non lavarlo troppo spesso: non più di una volta all’anno, a meno non ci sia un uso ricorrente, in tal caso si potrà optare per un lavaggio ogni 6 mesi. 

Come lavare il piumino a mano

Se noti una macchia, prova prima a rimuoverla delicatamente con acqua e sapone anziché lavare l’intero piumino. E’ consigliato lavare il piumimo a mano prima di metterlo in lavatrice. Lo stesso vale per eventuali macchie sui polsini, sulle tasche o sul colletto.Ti occorre solo un panno pulito e un preparato a base di acqua e sapone di Marsiglia. Strofina le macchie con il panno precedentemente inumidito e risciacquare con un panno pulito passato sotto l’acqua.

Come lavare il piumino in lavatrice senza rovinarlo?

Per non rovinarlo, Il piumino va lavato a una temperatura non superiore a 30° e con ciclo sintetico. Non dimenticare di chiudere tutte le cerniere prima del lavaggio! Un detersivo classico va più che bene ma essistono anche detersivi più delicati che non non danneggiano le piume. Durante il lavaggio, il piumino in lavatrice deve restare il più possibile in movimento e soprattutto non essere compresso. L’obiettivo è ventilare il più possibile il piumino. Si consiglia di inserire delle palline da tennis nel cestello della macchina. Queste palline impediscono che si formino ristagni d’acqua e permettono di arieggiare le piume del piumino. Infine procedi con una centrifuga delicata. 

Come far asciugare il piumino

Il piumino deve asciugare in un luogo asciutto ma lontano da qualsiasi fonte di calore. Quindi dimentica l’idea di appenderlo al termosifone! Posiziona il piumino su uno stendino o su una gruccia e controlla che sia all’aria aperta su entrambi i lati. L’obiettivo sarà quello di far separare le piume le une dalle altre in modo da farle distribuirle uniformemente e prima che si secchino o si formino dei piccoli agglomerati; Sarà quindi necessario girarlo e picchiettarlo regolarmente affinché riacquisti la sua pienezza e tutto il suo calore precedente. La soluzione ideale per restituire una perfetta morbidezza alle piume è l’asciugatrice . Prendi le palline da tennis e la biancheria che hai lavato con il piumino e fai 2-3 cicli di asciugatura. Tra uno e l’altro,togli il piumino dall’asciugatrice e agitalo in modo che le piume si distribuiscano uniformemente . 

                   

Lascia un commento

Contatti

Modalità di Pagamento

Spedizione

Poste-Logo