Chiodo di pelle: Come sceglierlo e abbinarlo bene

Come scegliere ed abbinare il chiodo di pelle

Se esiste un capo in assoluto che ogni ragazza, ogni donna, deve avere nel suo guardaroba quello è il chiodo di pelle (possibilmente finta). Concepito come capo esclusivamente maschile, in breve tempo ha conquistato anche le donne. Esistono tantissimi modelli, anche se quello più chic resta il chiodo nero, senza borchie e con cinta in vita.

Come scegliere il chiodo di pelle

Il modello classico ha la chiusura a doppio petto. E’ un capo perfetto per chi ha un fisico minuto e con le spalle strette. In presenza di fianchi generosi e gambe tornite aiuta a riequilibrare la figura, donando volume alla parte alta del corpo. Le donne più formose sopra, invece, devono preferire un modello con zip centrale o senza chiusura. Prima di acquistarlo, bada bene che non svolazzi dietro, cioè che non ti sia largo sulla schiena. Per sicurezza provalo slacciato anche perché raramente si indossa chiuso. Preferisci un modello in ecopelle, morbida e sottile. L’unico vero punto debole del chiodo è la sua rigidità. Se hai molto seno fai bene i conti con la tipica chiusura della cerniera che deve arrivare sotto il decolleté. Se non hai un vitino da vespa evita i modelli con cintura e fibbia. Preferisci le giacche con le maniche attillate, se vuoi dare volume alle spalle meglio i motivi impunturati.

Come abbinare il chiodo

Gli abbinamenti sono molteplici. Di giorno lo indossi con un jeans skinny o la gonna a tubo, di sera con l’abito della festa. Per addolcire il suo carattere rock puoi abbinarlo anche ad una gonna a ruota bon ton. Il chiodo sportivo è sexy se giochi con le trasparenze. Scegli una blusa di tulle, un top di pizzo o una camicia di voile, tutti capi che non nascondono ma rivelano. Il chiodo da il meglio di se con abiti corti e iper femminili. Le donne più adulte lo possono indossare con abiti in maglia dai colori sgargianti.

Lascia un commento

Contatti

Modalità di Pagamento

Spedizione

Poste-Logo