Come lavare correttamente i jeans

Tutte noi amiamo i jeans e per evitare che si restringano, scoloriscano o cambino forma, dobbiamo lavarli correttamente. Come lavare i jeans affinché il colore e la forma rimangano intatti a lungo? Per garantire che i tuoi jeans preferiti durino per anni, segui alla lettera tutti questi consigli

I jeans vanno lavati appena acquistati

Per motivi igienici tutti i capi di abbigliamento devono essere sempre lavati prima di essere indossati per la prima volta. Nella produzione e nella tintura degli indumenti vengono spesso utilizzati prodotti chimici per fissare il colore. Anche se i jeans vengono lavati più volte durante il processo di produzione per rimuovere, ad esempio, i residui di colore, spesso si verifica la perdita del colore, ossia il tessuto rilascia particelle di colore non fissate. Quando lavi i jeans per la prima volta, non dovresti mettere altri capi di abbigliamento in lavatrice per evitare possibili scolorimenti.  Aggiungi un panno neutro per vedere se il jeans sta perdendo ancora colore

A che temperatura lavare i jeans?

Di solito 30 o 40 gradi sono sufficienti per lavare i jeans e pulire igienicamente il tessuto. Ma prima che i jeans entrino in lavatrice, controlla sempre l’etichetta, fornisce informazioni importanti a cui devi assolutamente attenerti. Devi evitare temperature più elevate che mettono a dura prova il tessuto. Di conseguenza, le fibre diventano più sottili con lavaggi frequenti, la vestibilità si perde nel tempo e il colore sbiadisce più rapidamente. Dovresti lavare i jeans a temperature più elevate solo se eccessivamente sporchi. Lasciali asciugare all’aperto e all’ombra. Non utilizzare mai l’asciugatrice poiché questo passaggio rovina il tessuto.

Quando lavare i jeans

Il tessuto denim è sottoposto a maggiori stress se lavato frequentemente e si consuma più velocemente. Di conseguenza, il colore e la forma cambiano. Non bisogna quindi lavare i jeans dopo ogni utilizzo, ma solo quando presentano macchie o odori sgradevoli. In media, puoi tranquillamente indossare i tuoi jeans quattro o cinque volte prima di metterli in lavatrice. Ti consigliamo di lavare i jeans sempre al rovescio . Da un lato questo protegge l’esterno dall’abrasione e dallo scolorimento, dall’altro la cerniera viene girata verso l’interno e gli altri capi di biancheria e il cestello della lavatrice non vengono danneggiati. Ricorda di svuotare le tasche prima di ogni lavaggio.

Come lavare i jeans in lavatrice

Oltre alla giusta temperatura, quando si lavano i jeans è importante anche la velocità della centrifuga. Non si dovrebbero superare i 1.200 giri al minuto per proteggere il tessuto. Oltre al cotone, la maggior parte dei jeans ha anche una parte elasticizzata, che garantisce una vestibilità più confortevole. Più fibre elastiche sono presenti nel tessuto, minore sarà il numero di giri da impostare durante la centrifuga. Alcune lavatrici dispongono di un programma speciale per il lavaggio dei jeans. L’impostazione predefinita corrisponde solitamente a un programma per cotone: 30 gradi, fino a 1.200 giri e due o tre ore di autonomia , ideale per lavare delicatamente i jeans.

Quale detersivo usare per lavare i jeans?

Per proteggere le fibre e il colore, dovresti lavare i jeans con un detersivo delicato. Anche i detersivi più forti vanno bene purché non contengano candeggina che potrebbe sbiancare i tuoi jeans. Quando lavi i tuoi jeans dovresti evitare di usare l’ammorbidente poichè potrebbe alterarne la vestibilità. Le fibre diventano morbide e si allungano. L’ammorbidente influisce soprattutto sulla percentuale di elasticità e i pantaloni potrebbero deformarsi. I tessuti in denim che contengono fibre sintetiche non devono mai essere asciugati in asciugatrice. Tuttavia, se la tua asciugatrice dispone di uno speciale programma per jeans, puoi usarla per asciugare i jeans in puro cotone. L’asciugatura all’aria aperta è sempre la migliore Dopo aver lavato i jeans, la stiratura non solo è dannosa per il tessuto, ma è quasi sempre inutile. Una volta indossato, le pieghe del tessuto scompaiono da sole . Purtroppo, nei modelli bootcut e a zampa d’elefante spesso le pieghe del tessuto non scompaiono così facilmente. Quindi, se è necessario stirare, stira i jeans al rovescio,

Lascia un commento

Contatti

Modalità di Pagamento

Spedizione

Poste-Logo