Come pulire i pennelli da trucco

I pennelli per il trucco ci rendono più belle e per questo motivo dobbiamo prenderci cura di loro. Pulire i pennelli da trucco non solo è una questione di igiene ma consente anche di far durare più a lungo i nostri strumenti da trucco

Ogni quanto pulirli

I truccatori professionisti sono tenuti a pulire i pennelli da trucco dopo ogni sessione. Per i pennelli personali, invece, si può optare per una pulizia una volta al mese. Molto dipende dalla frequenza con cui usi i pennelli, ma tieni presente che i pennelli per il fondotinta e correttore potrebbero richiedere una pulizia quotidiana.

Come pulire i pennelli da trucco

I pennelli vanno distinti in due categorie: quelli da trucco in polvere (che usi per applicare fard, fondotinta compatto, ombretto, cipria, ecc.) e quelli da liquido (quello che usi per applicare fondotinta liquido, primer e correttore). Per i primi, rimuovi i residui di trucco dallo spazzolino con un detergente per pennelli. Molte marche di cosmetici ne hanno uno nella loro gamma di accessori. Alcuni detergenti vanno spruzzati direttamente sui pennelli, mentre i detergenti liquidi si versano in un bicchiere in cui immergerai i pennelli per pulirli. Massaggia il prodotto sulle setole e asciugali tamponando con una velina. Lasciali asciugare su un pezzo di carta da cucina. I pennelli da trucco “liquido” si sporcano più rapidamente, rendendoli meno maneggevoli. Riempi il lavandino con acqua tiepida e versa qualche goccia di shampoo per bambini. Lava le setole con piccoli movimenti circolari e risciacqua con acqua tiepida. Infine, lascia asciugare su un tovagliolo di carta.

                   

Lascia un commento

Contatti

Modalità di Pagamento

Spedizione

Poste-Logo